Non è mai troppo tardi

foto Fabrizio Ferrante

Molte volte in questa vita mi capita di parlare a cuore aperto con diverse tipologie di donne. Ho la fortuna di conoscerne molte, ed anche di mettermi in connessione con loro.

Ci ritroviamo spesso a dialogare tra di noi e a confrontarci su tematiche importanti. In questo periodo storico in cui viviamo, dove dilaga la solitudine ed anche il consumismo sentimentale,  abbiamo tutti fame di solidarietà e comprensione.

Non più tardi di sabato pomeriggio, durante una riunione ho distolto l'attenzione da colui che parlava e mi sono girata verso la ragazza che sedeva accanto a me. I suoi occhi nascondevano un velo di tristezza, lei Lucia non vi ha messo molto ad esprimere il proprio malessere, che purtroppo accomuna molte di noi.

Lucia ha quarant'anni è madre moglie ed ha un lavoro che non la rappresenta... si sente come se il tempo per lei, per la sua realizzazione personale fosse finito. Non ha neppure grandi ambizioni, ma non crede di poter realizzare i propri progetti.

Mi sono sentita subito parte in causa, ho riflettuto e poi le ho detto chiaramente che nonostante tutti i problemi del nostro tempo abbiamo la possibilità di metterci sempre in gioco,  di far vivere i nostri sogni.

In fondo se ci pensiamo bene siamo noi a limitare noi stessi, forse per scarsa autostima per retaggio culturale. Tutti pensiamo di avere come una data di scadenza, ma non è così. Siamo noi a limitarci, ad imprigionarci. Basta davvero poco, è come salire uno scalino, vi è sempre la possibilità di iniziare ad amarci davvero e di trovare il modo per esprimere il nostro essere. Perché in fondo ammettiamolo, ognuno di noi ha un mondo intero dentro.

Ricordiamolo sempre che basta un particolare piccolissimo per darci la spinta per un grande cambiamento interiore.

Quindi, nel rispetto di noi stessi e di chi ci vive attorno proviamo ogni giorno a raggiungere i nostri sogni. Tutti abbiamo la possibilità di farlo, tutti... basta volerlo sul serio.

Con affetto infinito Selenia.

4 Replies to “Non è mai troppo tardi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *